XXVIII Festival Internazionale di Scacchi Città di Lucca

Da / 8th aprile, 2016 / News / Nessun Commento

XXVIII Festival Internazionale di Scacchi Città di Lucca

Nei giorni 17, 18 e 19 giugno presso la prestigiosa sede delle sale Ademollo e Maria Luisa di Palazzo Ducale si svolgerà il XXVIII Festival internazionale di scacchi “Città di Lucca”, manifestazione patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Lucca ed organizzata dall’ASD Scacchistica Lucchese. Una kermesse che lo scorso anno ha coinvolto ben 194 giocatori (record italiano di partecipanti del 2015), provenienti da tutta Italia e dall’estero, registrando la vittoria del Grande Maestro russo-spagnolo Oleg Korneev. Anche per questa edizione saranno invitati big del panorama scacchistico internazionale: tra questi ha già confermato la presenza l’ex Campione Italiano GM Alberto David.

La gara in programma nel prossimo giugno prevede quattro serie: il torneo A riservato ai giocatori di livello magistrale, il torneo B per gli scacchisti di categoria nazionale, il torneo C rivolto agli esordienti ed il torneo under 16 dedicato ai giovani, molti dei quali provenienti dalla Scuola di Scacchi FSI del circolo lucchese.

Il pubblico può seguire le partite in diretta ed usufruire di una sala analisi in cui poter disputare incontri amichevoli, nella splendida cornice delle stanze affrescate, in un palazzo simbolo del centro storico di una delle più incantevoli città d’arte toscane.

Considerata la crescente partecipazione e l’ulteriore visibilità acquisita, il Festival anche quest’anno è stato inserito nel Calendario Ufficiale degli Eventi del Comune di Lucca.

Link al sito del Torneo: http://luccascacchi.wix.com/cittadilucca

La Primavera è Finalmente Arrivata

Da / 8th aprile, 2016 / News / Nessun Commento

La Primavera è Finalmente Arrivata

La Primavera è Finalmente Arrivata e con lei anche tante e tante iniziative. Non c’è altro che l’imbarazzo della scelta su cosa fare in città, ma non solo. Importanti festival e convegni si alterneranno a Lucca nel corso di questo mese: da Lucca Film Festival alDance Meeting, dal Festival del Volontariato al Tattoo Expo. Inoltre, la Marcia delle Ville e l’appuntamento con Terre di Canossa saranno due ottime occasioni per un’escursione nelle campagne lucchesi alla scoperta dell’affascinante paesaggio delle sue dolci colline e dei suoi tesori.

Lucca Film Festival
Fino a domenica 10 aprile

Torna il Lucca Film Festival e Europa Cinema con un grande ospite d’onore, George Romero. Assieme a lui, Marco Bellocchio e i Mondo Movie di Gualtiero Jacopetti saranno i protagonisti che approderanno quest’anno, oltre che a Lucca e Viareggio, anche nella città di Barga, nella Media Valle del Serchio.

Lucca Effetto Cinema Notte
Sabato 9 aprile

Lucca di nuovo trasformata in un enorme set cinematografico a cielo aperto per la quarta edizione di Effetto Cinema Notte la notte di sabato 9 aprile, a conclusione di Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016 nella quale i principali locali del centro storico interpreteranno altrettanti film.

Lucca Blues Festival
Da venerdì 8 a domenica 10 aprile

Giunto alla sua terza edizione, torna questa tre giorni dedicata alla buona musica e anche all’impegno sociale. I ricavati, infatti, saranno devoluti aEmergency, come già accaduto negli anni precedenti.

Dance Meeting
Da martedì 12 a domenica 17 aprile

Una manifestazione tutta dedicata alla danza e sempre più ricca di appuntamenti, il Dance Meeting è un mosaico di eventi che ruota intorno al mondo della danza e vedrà coinvolti oltre 1000 danzatori, professionisti e semplici amatori provenienti da tutto il mondo.

Festival del Volontariato
Da giovedì 14 a domenica 17 aprile

Una nuova location, il prestigioso Palazzo Ducale, un tema sfidante e nuove possibilità di coinvolgimento e collaborazione sono gli ingredienti della sesta edizione del Festival Italiano del Volontariato, la kermesse della solidarietà che ha visto dal 2011 proporre Lucca come centro pensante del mondo della solidarietà.

Terre di Canossa
Da giovedì 14 a domenica 17 aprile

Lucca rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i motori “storici” confermandosi una delle tappe della VI Edizione del GP Terre di Canossa. Uno straordinario viaggio lungo le millenarie strade di Matilde di Canossa, Regina d’Italia nel XII Secolo, attraverso l’Emilia, la Liguria e la Toscana.

40° Marcia delle Ville
Domenica 24 aprile

La Marcia delle Ville è di gran lunga la più spettacolare ed incredibile passeggiata podisticadell’intero panorama podistico nazionale. Sei diversi itinerari che si snodano in un paesaggio di rara bellezza. Immersi nei colori e profumi della natura tipica delle colline Toscane.

Lucca Tattoo Expo
Da venerdì 22 a domenica 24 aprile

La terza edizione di questa fiera vedrà riunirsi a Lucca più di 200 artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Non mancheranno gli eventi collaterali e spazio per il buon cibo.

Lucca Ospitale in Cammino
Domenica 30 aprile

La comunità Lucca Ospitale all’interno del Progetto Terre di Lucca ha organizzato per il prossimo 30 aprile, 1 e 3 maggio una serie di eventi per valorizzare la cultura e l’accoglienza offerta dalle nostre terre.

Newsletter Aprile 2016

Tratto da: a Lucca un giorno in più

Giacomo Puccini

Da / 8th marzo, 2016 / News / Nessun Commento

Puccini: il simbolo più grande che Lucca ha regalato al mondo

Le opere e la musica di Giacomo Puccini sono universalmente note.

Da Lucca, dove nacque e si formò, la sua musica si è diffusa in tutto il mondo. Oggi Giacomo Puccini richiama nella sua città turisti di ogni nazione, interessati alla sua vita e affascinati dalla sua musica. Nella lucchesia puoi scoprire le sue case, i suoi strumenti musicali, gli oggetti, le atmosfere, i sapori e i colori che gli erano cari e che ispirarono la sua creatività e la sua fantasia. Sono molte le istituzioni pubbliche e private che conservano la memoria del maestro, altrettante tappe di un itinerario che collega i diversi luoghi pucciniani.

La Fondazione Giacomo Puccini

Gestisce il Museo Casa natale Giacomo Puccini in corte San Lorenzo ed è proprietaria della Villa di Giacomo Puccini a Viareggio. Nel sito www.puccinimuseum.org  è possibile approfondire in italiano, inglese e russo la conoscenza delle opere e della vita del Maestro e tutti i possibili itinerari sia all’interno, che fuori dalle Mura della città di Lucca e sull’intero territorio.

E’ possibile prenotare la visita al Museo presso il book-shop in Piazza Cittadella o contattando Itinera al numero 0583 583150. 

Ricorrenza del Primo Triumvirato 56 a.C.

Da / 4th marzo, 2016 / News / Nessun Commento

Ricorrenza del Primo Triumvirato 56 a.C.

L’Assessore all’Istruzione della regione Toscana, Cristina Grieco, ha ufficializzato la sua presenza alla rievocazione del Primo Triumvirato che si terrà a Lucca il 23 Aprile 2016, presiendendo il Comitato d’Onore.

Inoltre, in occasione della conferenza stampa svoltasi la scorsa settimana presso l’Ufficio Scolastico Regionale, alla presenza di numerosi alunni e Professori, la dirigente, il vice sindaco di Lucca, Ilaria Maria Vietina, e i responsabili della Domus Romana hanno presentato il Programma e la Struttura Organizzativa del Primo Triumvirato.

Oltre cinquanta protagonisti parteciperanno alla rievocazione dell’evento storico che si svolse a Lucca nel 56 a.C.

Sorgente: turismo.lucca.it

Lucca si veste a Festa…

Da / 6th dicembre, 2015 / News / Nessun Commento

Lucca, 4 dicembre 2015 – Sarà un Natale fatto di musica, di mercatini, di tradizione e solidarietà; un Natale dedicato a tutti, ma soprattutto ai più piccoli. Il programma degli appuntamenti che da qui a Befana animeranno il centro storico e il territorio mette a sistema una varietà di iniziative realizzate in collaborazione con il Comune da enti e associazioni che hanno contribuito a rendere ricca l’offerta di questa edizione 2015. Si comincia lunedì prossimo (7 dicembre) con l’inaugurazione del Natale in città nel quartiere di San Paolino e subito per il giorno successivo (8 dicembre, Festa dell’Immacolata) la comunità di Sant’Egidio in piazza San Pierino propone un incontro con Don Giorgio Ferretti dal titolo “Pace in terra agli uomini di buona volontà”. Poi, dal secondo fine settima di dicembre e fino all’Epifania sarà un susseguirsi di piccoli e grandi eventi che animeranno piazze, strade, chiese e palazzi lucchesi.

Musica – I concerti e i cori saranno come sempre protagonisti del Natale made in Lucca, con musiche natalizie del coro Pizzi e dell’istituto comprensivo Lucca 2 (nella basilica di San Paolino, rispettivamente il 15 e 20 dicembre), con il coro Ars Maxima, organo e archi a Sant’Angelo in Campo (19 dicembre), con l’orchestra da camera dell’istituto Boccherini e la corale del duomo di Castelnuovo il 20 dicembre nella chiesa del Suffragio. E ancora, a gennaio, si riparte con il nuovo anno all’insegna della musica con il concerto lirico “Libiamo nei lieti calici” in piazza della Cittadella (2 gennaio), il live musicale di “Andare oltre si può” a palazzo Ducale (3 gennaio) e la Musica dopo i vespri in cattedrale (6 gennaio).

Mercatini – Oltre 10 fra fiere e mercatini animeranno il centro storico e il territorio, con artigianato e moda, prodotti tipici locali e a chilometri zero, presepi e opere dell’ingegno. Dedicato ai bambini Il Natale è la festa di tutti, ma in particolare dei più piccoli. A loro il programma del Natale lucchese dedica un’attenzione tutta speciale, con gli incontri con Babbo Natale (12-24 dicembre in piazza Napoleone a cura del comitato comunale Prociv Lucca); in piazza della Cittadella con laboratori dedicati alla costruzione del presepe (12 dicembre), Babbo Natale riceve le letterine (12 e 13 dicembre) e lo spettacolo di burattini il 19 dicembre. In piazza San Francesco il 19 dicembre sarà inaugurata la casetta di Babbo Natale e il presepe. E ancora sono in programma laboratori creativi e letture animate (19 e 20 dicembre al giardino “Gli Orti”); all’Orto Botanico il 18 e 19 dicembre.

E dopo Natale, arriva la Befana: in piazza Cittadella il 2 e 3 gennaio, in piazza San Francesco l’appuntamento classico del 6, con 1.600 calze per i bambini, organizzata dal quartiere San Francesco e dai Vigili del Fuoco. Nella basilica di San Paolino il 5 dicembre si aspettano i Re magi, con musica tradizionale popolare e l’arrivo a cavallo dei Magi che attraverseranno la città per fermarsi, appunto, presso la chiesa di San Paolino.

Solidarietà – Non mancheranno nel Natale lucchese 2015 gli appuntamenti con la solidarietà: adottando una Pigotta dell’Unicef, dal 13 al 24 dicembre sotto il loggiato di palazzo Pretorio, sarà possibile dare un contributo concreto ai bambini del Mondo. La comunità di Sant’Egidio organizza per il 25 dicembre il pranzo di Natale con i poveri nella chiesa di San Pietro Somaldi e il 5 gennaio il quartiere San Francesco organizza la befana per gli anziani che vivono nelle case di riposo di Lucca.

Alberi di Natale – Saranno due gli abeti natalizi che verranno allestiti dall’amministrazione comunale insieme ad Itinera. Uno, alto circa 10 metri, sarà posizionato nella piazza dell’Anfiteatro; un secondo albero, di dimensioni inferiori, sarà invece collocato al centro del chiostro del mercato del Carmine. Le due piante saranno posizionate lunedì prossimo e verranno illuminate nella giornata di mercoledì 9 dicembre. Speciale sarà l’allestimento di piazza Anfiteatro, che l’amministrazione comunale intende far diventare il luogo simbolo del Natale lucchese. Con la collaborazione di Itinera infatti, per decorare l’abete verranno utilizzate delle sfere trasparenti di otto centimetri di diametro, che potranno essere aperte. L’idea è quella di mettere a disposizione queste sfere dei cittadini lucchesi, dei visitatori e dei turisti, che potranno affidare così all’albero di Natale di Lucca i propri pensieri, poesie, foto, ricordi, etc.

In piazza Napoleone a partire da domani (5 dicembre) sarà presente la tradizionale fiera di Natale e dall’8 dicembre aprirà la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Il veglione di Capodanno in piazza San Martino (31 dicembre dalle 22.00 alle 2.00) organizzato dall’associazione Don Franco Baroni, quest’anno ha scelto il titolo significativo “Se…dici vivilo”, giocando sulla frase che indica l’anno nuovo, ma che sta anche a significare la necessità di essere coerenti: l’associazione ha infatti dedicato il 2016 al tema della coerenza. Il depliant con il programma completo del Natale a Lucca edizione 2015 è in distribuzione in queste ore; on line è consultabile su: www.comune.lucca.it

Due Edizioni all’anno per Lucca Comics & Games dal 2016

Da / 31st ottobre, 2015 / News / Nessun Commento

5 giorni di Lucca Comics and Games nel 2016 e 2017

LUCCA – Nel 2016 e nel 2017 Lucca Comics and Games durerà 5 giorni anziché 4.

L’associazione Anafi, per bocca del suo Presidente Paolo Gallinari, contattato da Fumettologica, ha confermato il lavoro in corso per la promozione congiunta con LC&G di una nuova manifestazione a Lucca, legata al fumetto da collezione. Tuttavia, ci ha voluto precisare che, contrariamente a quanto riportato dal quotidiano il Tirreno, questa nuova fiera non sostituirà né tantomeno ingloberà la Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia, che ogni anno si svolge a fine maggio, e che da diversi anni è ormai l’evento di riferimento nell’ambito del collezionismo fumettistico.

Aggiunge Gallinari:

«Da un paio d’anni stiamo progettando di riportare in quel di Lucca i collezionisti di fumetti che ormai sono scomparsi da Lucca Comics and Games, attraverso una nuova manifestazione prevista per marzo 2016 o comunque per il prossimo futuro e copromossa da LC&G srl e dall’Anafi, ma non è vero che questa manifestazione ingloberà la Mostra mercato del Fumetto di Reggio che si fa in maggio. In questo senso vorrei tranquillizzare soci, amici e sostenitori dell’Anafi e delle nostre iniziative.»


A partire dal 2016, oltre al consueto festival annuale che si tiene a cavallo di ottobre e novembre, Lucca Comics & Games ospiterà una nuova edizione in primavera. Un evento collaterale che coinvolgerà la Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia e la farà traslocare a Lucca. L’appuntamento primaverile si svolgerà al Polo Fiere di Sorbano e sarà dedicato in prevalenza all’antiquariato del fumetto, come vuole la tradizione della mostra emiliana.

È quanto dichiarato dal presidente della manifestazione lucchese Renato Genovese al quotidiano il Tirreno:

«Tra noi e Reggio Emilia c’è un dialogo avviato. E un festival organizzato dall’Anafi (associazione nazionale del fumetto e dell’illustrazione, ndr), che è presente anche al festival di Lucca. Ma mentre Lucca Comics ha assunto contorni da manifestazione più pop, la mostra reggiana (alla quale partecipano ogni volta in media 150 espositori,ndr) è più specializzata nei fumetti da collezione e d’antiquariato, in torno ai quali ruota un mondo che frequenta anche Lucca, ma oggi non nella stessa misura del passato».

Tratto da: fumettologica

Lucca Comics & Games alla Fibda di Algeri

Da / 13th ottobre, 2015 / News / Nessun Commento

Lucca Comics & Games alla Fibda di Algeri

Ancora un impegno internazionale per Lucca Comics & Games

Dopo aver preso parte alla Fête de la BD di Bruxelles, Lucca Comics & Games ha rappresentato l’Italia ad un’altra manifestazione internazionale, il Fibda di Algeri, una manifestazione dedicata al fumetto che si tiene ogni anno nella capitale dello stato nordafricano.
Sotto gli auspici dell’Istituto Italiano di Cultura di Algeri, la delegazione italiana guidata da Giovanni Russo, responsabile della’area comics di LC&G, e di cui facevano parte anche i noti esperti Luca Raffaelli e Ferruccio Giromini, ha presentato l’esperienza lucchese e ripercorso la storia prima del Salone Internazionale dei Comics, il
primo vero festival di fumetto europeo, e poi di Lucca Comics &Games.

Tratto da “La Voce di Lucca”

Lucca Jazz Donna 2015

Da / 25th settembre, 2015 / News / 2 Commenti

Lucca Jazz Donna 2015

Il festival dedicato ai talenti jazz al femminile

Cinque date, nove concerti, di cui un evento speciale di chiusura, e sei eventi collaterali, dal 10 settembre al 17 ottobre, per l’undicesima edizione di Lucca Jazz Donna. 32 donne sui palchi del festival (21 musiciste e 11 ospiti), provenienti da Italia, Europa e Stati Uniti, e 5 associazioni di solidarietà coinvolte, per la prima edizione interamente ad ingresso libero.

Ecco i numeri di Lucca Jazz Donna 2015, il festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal 2005 dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca ed alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e la collaborazione di moltissimi soggetti ed associazioni che negli anni l’hanno supportata e continuano a farlo. Quest’anno, a loro si aggiunge il Comune di Capannori, che volendo sostenere il festival ospita un concerto ed una tavola rotonda.

L’immagine e il programma di questa edizione sono stati presentati martedì 25 agosto in Fondazione Banca del Monte di Lucca dal vicepresidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca Giuliano Nieri, dall’assessore al turismo del Comune di Lucca Giovanni Lemucchi, dall’assessore alla cultura del Comune di Capannori Silvia Maria Amadei, dalla direttrice artistica della manifestazione Patrizia Landi, dal presidente del Circolo Lucca Jazz Vittorio Barsotti, da Andrea Salani, che ha portato i saluti del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi, e dallo staff del festival.

“Ho voluto, per questa edizione, selezionare in particolare gruppi al femminile che propongono progetti originali – sono le parole di Patrizia Landi -. Gruppi che lavorano insieme da tempo. Ne ho scelti tre, di esperienze e formazione culturale diverse, fra cui uno composto di artiste provenienti dalla musica classica che presenterà un percorso su Piazzolla. La presenza al femminile è formidabile e le artiste sono innegabilmente le registe dei singoli percorsi musicali che esporranno al nostro affezionato pubblico. Serata speciale, quella del nove ottobre, in cui si alterneranno due artiste: una americana con il suo gruppo e una italiana, che vive ormai all’estero, con un progetto europeo. Per la prima volta inoltre ci sarà un gruppo che presenta un set dedicato interamente al blues, in cui voci maschili e femminili si fonderanno in ritmi coinvolgenti. Se dovessi in una parola sintetizzare il festival direi proprio che questa edizione è donna”.

È di Laura Casotti la foto scelta per l’immagine 2015 di Lucca Jazz Donna. Ritrae la giovane, talentuosa violinista Anais Drago, che ha partecipato alla scorsa edizione. Sul palco, come gli scorsi anni, Michela Panigada presenterà le serate.

Il programma comprende 9 appuntamenti. L’ultima serata, però, un evento speciale organizzato il 17 ottobre nella chiesa di San Francesco dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comitato Nuovi Eventi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per il Festival, verrà presentata successivamente.

SITO WEB UFFICIALE http://www.luccajazzdonna.it/

Summer School con il Centro di Cultura Lucca

Da / 10th luglio, 2015 / News / Nessun Commento

Summer School con il Centro di Cultura Lucca

Scuola estiva internazionale a Lucca con il Centro di Cultura, dedicata agli studi leopardiani, pascoliani e montaliani. Si terrà dal 30 agosto al 5 settembre.
La Summer School, essendo a carattere residenziale si prepara ad accogliere studiosi italiani e stranieri, dottorandi di ricerca, dottori di ricerca, docenti a contratto nonchè studenti universitari, cultori della materia ma anche docenti di italiano e filosofia della scuola secondaria oltre che tutti gli studiosi interessati all’opera di Leopardi, di Pascoli e di Montale.
Al termine della scuola estiva sarà rilasciato un attestato di frequenza dell’Università Cattolica. L’iniziativa rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti realizzate dalle università e automaticamente riconosciute dall’amministrazione scolastica, secondo la normativa vigente, e dà luogo – per insegnanti di ogni ordine e grado – agli effetti giuridici ed economici della partecipazione alle iniziative di formazione.

In Garfagnana, il Tempo non corre

Da / 30th Mag, 2015 / News / Nessun Commento

In Garfagnana, il Tempo non corre, il biglietto da visita della valle è un vero e proprio invito a godersi una vacanza in tutto relax, rilassati ai bordi di una piscina o distesi su un prato profumato di “ pepolino” (timo serpillo), in silenzio ad ascoltare le voci della natura che ci circonda.

Lasciatevi conquistare da questo andare lento, sarà facile scoprire angoli nascosti della valle che offrono aspetti completamente diversi al cambiare delle stagioni: il sentiero, il panorama, i colori dei boschi, ogni volta saranno per voi un’emozione nuova.

Tanti i modi per avvicinarsi all’ambiente naturale della Garfagnana con gli sport all’aria aperta e le attività previste sia per esperti che per principianti.

Guide Ambientali, Guide Alpine e Istruttori delle diverse discipline possono essere prenotate direttamente agli Uffici Turistici o ai Centri Visita dei Parchi.

Visitate il sito: http://www.turismo.garfagnana.eu/it.html